fbpx

Cos'è il RATING ESG o rating di sostenibilità

Il rating ESG è un report che certifica la solidità di un’azienda  dal punto di vista degli aspetti ambientali, sociali e di governance.

E’ possibile misurare il grado di sostenibilità delle imprese analizzando i 3 fattori che caratterizzano l’ESG: Environmental, Social e Governance. Il primo fa riferimento al contributo ai cambiamenti climatici, il secondo al capitale umano, il terzo agli elementi della governance aziendale.

Un rating ESG elevato riflette alte prestazioni al livello di CSR, responsabilità sociale dell’azienda, e aiuta ad incrementare il valore del brand. Inoltre, molte istituzioni finanziarie europee e americane hanno già preso in considerazione il rating ESG nel processo di screening degli investimenti.

Un buon rating ESG aiuta le aziende ad attrarre investimenti e ridurre i costi di finanziamento.

IL PRIMO RATING ESG PER LE PMI

rating esg HIDRA ECOMATE

HIDRA in collaborazione con ECOMATE è in grado di rendere l’accesso alla sostenibilità facile e veloce per tutte le aziende PMI. L’algoritmo di sostenibilità alla base dello strumento è stato disegnato a partire da normative europee ed italiane, in linea con i principali standard internazionali, su misura per le piccole e medie imprese e validato da un comitato scientifico decentralizzato, dove esperti tecnico-scientifici esterni possono proporre il proprio contributo allo sviluppo delle logiche e dei contenuti del rating, garantendo così trasparenza ed imparzialità.

Grazie al continuo aggiornamento, il sistema si adatta al contesto attuale rendendo dinamico il punteggio del rating. Dal primo giorno di sviluppo, 8 società di consulenza, tra le quali Hidra sb e quasi 50 esperti nei diversi ambiti (E,S,G) hanno fornito libero apporto allo sviluppo del rating, generando oltre 10.000 ore di lavoro.

comitato scientifico

Come si misura: lo strumento “Impresa Abile ESG Rating”

Attraverso il modello IMPRESA ABILE ESG RATING  l’algoritmo calcola le prestazioni ambientali, sociali e di governance (ESG) dell’impresa attraverso 11 moduli di impatto ed oltre 70 tematiche di sostenibilità.

L’algoritmo supporta tutti i settori industriali esistenti e rileva istantaneamente le criticità dell’impresa. Grazie a un open standard il rating è dinamico e sempre aggiornato.

Un audit digitale semplice, intuitivo e guidato.

impresa abile rating ESG
 
Lo strumento IMPRESA ABILE ESG RATING si basa su:
 
  • Europa 2030/2050 Framework compliant
  • EU Taxonomy e granularità su settori NACE (ATECO) (Q2 2021)
  • Focus su PMI Europee (0-250 addetti e fino a 50 m€ fatturato
  • 11 moduli di impatto con relativo scoring
  • 70+ tematiche di sostenibilità
  • 250+ compliance tracciate
  • 180+ approfondimenti educativi
  • Fraud detection su 5 livelli
  • Valutazioni anche per grandi aziende della filiera con Checklist Corporate (Q2 2021)
 
esempio rating esg
 

Rating ESG e i vantaggi della misurazione

Come abbiamo visto un buon rating migliora il valore del brand e aiuta a ridurre i costi di finanziamento. Non solo, un buon rationg ha effetti in molti altri ambiti strategici:

  • Compliance normativa (2014/95/UE) per la vostra DNF (bilancio di sostenibilità)
  • Soddisfa le richieste degli stakeholder (es. governance, consumatori, ecc.)
  • Monitoraggio di performance e progressi
  • Leva di marketing e di comunicazione
  • Riduzione del rischio reputazionale (e impatto negativo su tutta la filiera)
  • Ricerca di capitali (IPO e PRE-IPO)
  • Mantenimento del vantaggio competitivo (valore strategico)

ESG MONITOR e la gestione dei fornitori: tracciamento delle aziende in filiera

Le catene di approvvigionamento aziendali sono diventate sempre più complesse e più sono ampie, più sono soggette a rischi. In particolare  le questioni ambientali, sociali e di governance (ESG) possono comportare significativi rischi reputazionali e operativi.

Come risolvere questo problema?

Comprendere gli impatti ambientali, sociali ed economici dei prodotti e dei servizi di un’azienda lungo l’intero ciclo di vita è la chiave per identificare i potenziali rischi. Gli indicatori chiave di prestazione per i fornitori aiutano a comprendere e gestire questi rischi.

  • E’ possibile gestire la filiera monitorando in tempo reale sia le prestazioni ESG complessive che il dettaglio per ogni singola azienda.
  • In base ai risultati si potranno prendere decisioni per migliorare le prestazioni della filiera, guidando le aziende verso la sostenibilità creando un circolo virtuoso.
monitoraggio fornitori
 
La gestione dei problemi ESG lungo tutta la catena di fornitura offre importanti vantaggi:
  • rispondere a specifiche richieste di grossi gruppi internazionali
  • gestire la reputazione dell’azienda
  • ridurre il rischio di interruzione della catena di approvvigionamento a causa di problemi ESG
  • miglioramento delle condizioni di lavoro, che possono  migliorare la qualità.

Inoltre, il rischio di conformità e normativo viene ridotto assumendo una posizione proattiva sulla gestione dei rischi ESG. Avere una catena di approvvigionamento sostenibile può anche scoprire il potenziale per l’innovazione e la differenziazione del mercato.